Top 10 Le migliori Spin Bike del 2021

Opzioni Considerate: 40
Paese: IT Flag Italia
Ultimo aggiornamento: settembre 2021
Criteri per la classificazione: Rapporto qualità-prezzo, Recensioni clienti, Popolarità, Affidabilità del brand

Grazie ai numerosi benefici offerti dalle biciclette da spinning sono sempre di più le persone che oltre a frequentare i centri fitness decidono di acquistare una spin bike da poter tenere in casa.

Sul mercato esistono numerosi modelli di bici spinning con prezzi e caratteristiche diverse, ovviamente ogni acquirente ha esigenze diverse, chi pensa di usare questo attrezzo solo per allenarsi occasionalmente si potrà optare per modelli più economici, mentre gli atleti più esigenti con maggior budget da spendere opteranno per una bici da spinning professionale.

Conclusioni

Pro

Contro

In merito a ReviewFinder
Cerchiamo i tuoi prodotti per te - la ricerca di prodotti e la lettura di recensioni sono il fulcro costante del nostro lavoro. Non disponiamo di nessun "algoritmo speciale" - il nostro team decide manualmente quali prodotti sono i migliori sul mercato, attraverso le recensioni di ognuno di questi. Guadagniamo solo se acquisti un prodotto attraverso i nostri link, e siamo determinati a ad assisterti per farti ottenere sempre il miglior acquisto possibile.
Reviewfinder è un sito supportato dalle visite. Quando acquisti attraverso i nostri link otteniamo una commissione di affiliazione senza alcun costo per te. Titoli, immagini, prezzi e bullet point dei prodotti provengono da amazon.
Tabella: Le migliori spin bike
Classifica spin bike
1 YM
Descrizione: PERFORMANTE: cyclette da Spinning, compatta e pratica dal design ergonomico, ide... Mostra altro
Mostra prodotto su amazon
2 FP-TECH
Descrizione: Volano da 9KG bilanciato, protezione dal sudore e regolazione del livello di res... Mostra altro
Mostra prodotto su amazon
3 KY
Descrizione: DATI IN TEMPO REALE MONITORAGGIO: esposizione di tempo / velocità / distanza / c... Mostra altro
Mostra prodotto su amazon
4 Get Fit
Mostra prodotto su amazon
5 Schwinn
Descrizione: Computer di bordo con display lcd e feedback bioconnect per visualizzare velocit... Mostra altro
Mostra prodotto su amazon
6 LJMG
Descrizione: 【Auto silenziosa per interni】: volano da 6 kg e cyclette in acciaio ad alto teno... Mostra altro
Mostra prodotto su amazon
7 Spin Bike
Descrizione: ★ 【Strumento per l'allenamento della stabilità】 La cyclette è realizzata in acci... Mostra altro
Mostra prodotto su amazon
8 BOUDECH
Descrizione: Telaio in acciaio inossidabile corredato da 4 ampi stabilizzatori in ABS e 2 ruo... Mostra altro
Mostra prodotto su amazon
9 NXX
Descrizione: [20kg volano a cinghia Sistema] stazionario esercizio costruire moto con 25Kg vo... Mostra altro
Mostra prodotto su amazon
10 N\A
Descrizione: Regolabile resistenza infinita: una bici fissa con un pesante doppio senso volan... Mostra altro
Mostra prodotto su amazon

Quali sono gli elementi da considerare prima dell’acquisto di una spin bike?

Volano

Il volano è l’elemento fondamentale per simulare al meglio la pedalata di una bicicletta da strada, più è pesante più l’allenamento sarà fluido. Scegliere il giusto peso del volano è una priorità nella scelta di una bici da spinning, un volano troppo leggero renderà il movimento meno efficace per bruciare calorie.

Si tratta nello specifico di quella grande ruota di metallo applicata alla bici, che accumula energia meccanica durante le fasi utili della pedalata, e che poi la restituisce in modo uniforme durante le fasi d’inerzia. Il volano serve ad uniformare la velocità di rotazione dei pedali e, quindi, del movimento delle gambe.

Il volano delle spin bike è decisamente più pesante di quello di una tradizionale bicicletta da camera (o cyclette). Al momento dell’acquisto di una spin bike (come pure di una cyclette) molti guardano al peso del volano come ad uno dei fattori più indicativi della qualità del mezzo: maggiore è il suo peso e migliore è la qualità dell’attrezzo. Non si tratta tuttavia di una verità assoluta: ci sono anche spin bike con volani da 13 kg che sono migliori di quelle, ad esempio, con un volano da 20 kg. Difficilmente però, quelle con un volano che pesi meno di 10 kg, brillano per qualità.


Freno

Un altro elemento che caratterizza una spin bike è il tipo di freno che la stessa utilizza. Il sistema di frenatura è un elemento fondamentale per impostare e regolare lo sforzo in relazione al particolare scopo per cui si esegue l’esercizio. Le spin bike possono avere uno dei tre seguenti sistemi frenanti: a resistenza meccanica (a cinghia, o a tampone); a resistenza magnetica (a magnete permanente, o con elettromagnete); a resistenza fluidodinamica (a ad aria).

Le spin bike più economiche montano in genere dei freni  a tampone o a cinghia i quali oppongono alla pedalata una resistenza meccanica. Questa presenta alcuni inconvenienti. Innanzitutto è relativamente più rumorosa dei modelli con la resistenza magnetica e non consente una pedalata altrettanto fluida, quanto quella realizzabile con una bike con freno magnetico. Inoltre, l’attrito che produce porta a consumare la cinghia e questo col tempo influirà sulla resistenza creata dal freno e quindi anche fluidità della pedalata.

I freni delle spin bike a resistenza magnetica, sono costituiti da un magnete (calamita) variabile o permanente, e la loro resistenza alla pedalata viene fornita da un innocuo (in quanto estremamente debole) campo magnetico. Rispetto ai sistemi di frenatura meccanici, quelli magnetici, sono silenziosi e non sono soggetti ad usure. Di conseguenza, essi garantiscono sempre una resistenza alla pedalata con la stessa gradualità e fluidità.

Infine, le spin bike con una resistenza ad aria (ovvero con una resistenza fluidodinamica) dispongono di un’elica che, opponendosi al movimento del volano, ne rallenta la velocità. Non si si tratta di un sistema frenante particolarmente utilizzato.


Scatto

Le spin bike possono essere sia a scatto fisso, sia a scatto libero. Nelle spin bike a scatto fisso, le pedivelle sono solidamente collegate al volano, senza che ci sia la possibilità di movimenti indipendenti tra di loro: quando il volano ruota, ruotano anche i pedali.

Nelle spin bike a scatto libero, invece, la pedalata avviene come su una normale bicicletta tradizionale, e perciò, è possibile interrompere la pedalata (fermare le pedivelle) e lasciare ruotare liberamente il volano.


Trasmissione

Quando si parla di trasmissione ci si riferisce al collegamento tra le pedivelle ed il volano che, come nelle tradizionali cyclette, può essere a catena, oppure a cinghia.

La trasmissione a catena è leggermente rumorosa, e richiede una periodica manutenzione (va oliata). Quella a cinghia è molto silenziosa, ed è adatta a chi vuole allenarsi in totale relax; non ha vibrazioni, e non richiede alcuna manutenzione.


Pedali

I pedali devono scorrere senza intoppi e in maniera fluida per garantire il migliore allenamento. Molte spinning bike prevedono delle cinghie ferma-piede, molto utili per una corsa stabile e senza rischi. Quando salite in sella ad una spinning bike per la prima volta, la parte più difficile è inserire le scarpe dentro e toglierle fuori dai pedali (nel caso non abbiate i pedali a sgancio rapido e non usiate le fascette-blocca-piede). Il meccanismo utilizzato in questi pedali è lo stesso che usano i ciclisti e rende molto più efficace la pedalata (nel senso che permette ai muscoli di lavorare meglio).

L’alternativa ai pedali a sgancio rapido è costituita dai «vecchi» pedali con le fascette blocca piede, un’alternativa più economica, meno efficiente, ma comunque valida. Sono invece sconsigliati i pedali in cui il piede resta libero.


Display e computer programmabile

La presenza di un computer è molto utile per programmare il tempo dell’allenamento, valutare le calorie bruciate , calcolare la distanza percorsa o registrare la frequenza cardiaca.

La maggior parte delle persone che fanno uso di spin bike, già possiedono un cardio-frequenzimetro che già impiegano nel corso di tutti gli altri loro allenamenti, sia outdoor che indoor. Ed è per questa ragione che, in commercio, si trovano anche delle spin bike di ottimo livello senza il computer di bordo.


Telaio

La struttura della bicicletta da spinning deve essere stabile, robusta e facilmente regolabile. Il telaio deve essere perfettamente bilanciato per evitare scricchiolii durante l’esercizio, per questo alcuni modelli prevedono degli appoggi ad altezza variabile in modo da assestare la bici in caso di pavimenti non perfettamente regolari.


Manubrio

Un’altra parte della bicicletta che deve essere regolata è il manubrio, soprattutto se la spin bike verrà utilizzata da più persone con diverse altezze e diverse esigenze anatomiche, in modo da garantire la corretta postura durante l’allenamento.


Sella

La sella deve essere comoda e adattarsi al peso dell’utilizzatore, È importante anche valutare la possibilità di sostituire la sella in dotazione con altri modelli aggiuntivi più adatti alle proprie esigenze.


Portata massima

È utile prestare molta attenzione al peso massimo sopportato dal macchinario. Nei casi in cui l’utilizzatore abbia problemi di peso, si andrà a sforare la portata massima e l’attrezzo potrebbe non funzionare al meglio.


Porta borraccia

Gli allenamenti con una spin bike possono essere molto faticosi e avere la possibilità di bere è un vantaggio indiscutibile. Si tratta di un accessorio semplice quasi banale, ma spesso non è presente.


Ruote per lo spostamento

Chi usa la spin bike a casa propria spesso non ha spazio a sufficienza per posizionare l’attrezzo ed è quindi costretto a spostarlo ad ogni utilizzo. La presenza di alcune rotelle permette di muovere con più facilità la spin bike senza troppi sforzi.


Garanzia

Le spin bike sono attrezzi dotati di una meccanica molto sofisticata e componenti elettronici delicati, è importante quindi che il produttore, specialmente nei modelli più costosi, offra una garanzia ampia per coprire l’acquirente da eventuali problemi con il macchinario. Un periodo di garanzia ampio è segnale di un prodotto di qualità.

Meglio una Cyclette o una spin bike?

Lo spinning è un’attività aerobica che si pratica utilizzando delle apposite bici, sia da soli oppure in gruppo nelle palestre.

Le bici da spinning hanno alcune particolarità che le differenziano dalle cyclette tradizionali. In primis hanno la possibilità di essere regolate per adattarsi ad ogni intensità di allenamento. In questo modo è possibile simulare le condizioni delle pedalate in pianura, in salita ed in discesa.

La posizione che si tiene durante la pedalata, quella con le spin bike é abbastanza simile a quella della bici da corsa: non è molto comoda, ma è funzionale allo sforzo. Inoltre, la spin bike è più robusta delle tradizionali cyclette.

La cyclette è un ottimo attrezzo che aiuta a far lavorare l’apparato cardiocircolatorio, a bruciare delle calorie, a ridurre l’indice di massa corporea e rafforzare i muscoli della parte bassa del corpo, dai glutei in giù. La differenza sostanziale tra i due strumenti risiede quindi nella capacità della prima di consentire allenamenti più duri capaci di far ottenere dei risultati con tempistiche decisamente ridotti rispetto a una cyclette, che resta comunque un’ottima soluzione per la gran parte degli utenti.

Come ci si allena su una spin bike?

Come prima cosa è necessario capire come sfruttare tutto il movimento della gamba. Per ottimizzare l’efficacia della pedalata, bisogna cercare di utilizzare i pedali sia nella fase di compressione (quando premete) sia in quella di trazione. Tutte le biciclette da spinning hanno delle fasce blocca-piedi o dei pedali con sgancio/aggancio rapido, da usare per cercare di far lavorare le gambe durante tutta la rotazione delle pedivelle. Inoltre, quando si pedala bisogna cercare di tenere la schiena dritta facendo lavorare gli addominali. Utilizzare una bicicletta da spinning non è come andare su di una normale bicicletta da strada, per cui all’inizio sarà necessario prendere un po’ di confidenza. Fare degli esperimenti per capire come orientarsi in futuro è essenziale. Solo quando avrete preso confidenza con l’attrezzo (ed anche letto il suo manuale d’uso) sarete in grado di scegliere la configurazione che più si adatta al vostro stile di pedalata e al vostro fisico.

Quanto cosa una spin bike in Italia?

Essendo tante le variabili in grado di influire sul prezzo finale del prodotto, sia a livello costruttivo che qualitativo, il costo per l’acquisto di una spin bike varia parecchio in base al modello scelto. Possiamo dire che per l’acquisto di un modello entry level bisognerà mettere in preventivo una cifra di almento 200 euro. Per i modelli più avanzati con materiali più resistenti e con dotazioni tecnologiche avanzate si potranno spendere anche svariate migliaia di euro, soprattutto per le marche più rinomate.

Questo sito presenta informazioni acquisite anche attraverso terze parti. Non vengono espressi giudizi a favore o contro i prodotti che sono presentati. I dati contenuti nel sito sono di carattere puramente informativo. Non è possibile garantire la correttezza e la completezza dei dati, quindi non ci si assume la responsabilità per qualsiasi inconveniente che possa scaturire dall'utilizzo di questi dati. I Marchi e i diritti di Copyright appartengono ai propri rispettivi proprietari. Essendo un sito affiliato ad Amazon, guadagna attraverso la pubblicità dei suoi prodotti senza alcun costo aggiuntivo per l'utente.


© 2021